Negli ultimi mesi ho dovuto studiare per alcuni concorsi pubblici; ovviamente in un mondo perfetto ci sarebbe l’imbarazzo della scelta e mi iscriverei soltanto a quelli per cui mi sento già preparata e sicura. Ma nel nostro mondo, bello ma tutt’altro che perfetto, é già una gran cosa che siano tornati ad esistere dei concorsi pubblici riservati ai biologi, indipendentemente dal profilo ricercato e, di rimando, dalle competenze specifiche richieste.

Dato che lasciar perdere non é proprio nella mia natura, così come trovo inaccettabile rinunciare ad un’opportunità lavorativa solo per non dover studiare o approfondire un argomento, mi sono messa di buona lena a scandagliare il web e la mia biblioteca personale per cercare del materiale che potesse essermi utile. Com’è mia abitudine, ho poi ri-elaborato il tutto in un unico documento, frutto di diverse fonti e di un’attenta selezione di informazioni.

Tutta questa premessa sul mio personalissimo metodo di studio per dire che mentre studiavo, pensavo che in fondo anche questo poteva essere materiale utile per preparare l’esame di stato per l’abilitazione professionale. In fondo ogni docente formula i quesiti a seconda delle materie che insegna o su cui il corso di laurea di un ateneo ha insistito maggiormente. E così, invece di prepararmi a dovere per me stessa (ovviamente si scherza) ho pensato a quanti in questi due anni mi ha ringraziata personalmente per i riassunti che ho messo a disposizione, parole che tengo gelosamente nel cuore e che mi danno la forza di credere ancora nel sapere condiviso e nelle collaborazioni.

Ho quindi deciso di mettere a disposizione anche altre dispense, liberamente fruibili come tutto il materiale dedicato alla preparazione dell’esame di stato, sperando di suscitare lo stesso interesse che avete dimostrato con i riassunti del manuale. Inizio con una dispensa abbastanza “importante”, soprattutto per mole di pagine e contenuti. Ne ho quasi pronta anche un’altra, ma devo terminare gli ultimi ritocchi per renderla quanto più possibile bella da vedere.

Prossimamente su queste pagine ci sarà del materiale sulla gestione dei rifiuti e qualcosa sull’alimentazione (che mi avete chiesto in tantissimi).